A settembre abbiamo annunciato che stavamo lavorando a un nuovo prodotto Web Analytics gratuito per tutto il Web. Oggi, sono felice di annunciare che chiunque può ora utilizzare il nostro nuovo Web Analytics, anche senza modificare le impostazioni DNS. In altre parole, Cloudflare Web Analytics può ora essere implementato con l'aggiunta di uno snippet HTML (analogamente a molti altri popolari strumenti di Web analytics) rendendo semplice come non mai l'utilizzo di strumenti "privacy-first" per comprendere il comportamento dei visitatori.

Perché il Web ha bisogno di un altro servizio di analytics?

I più popolari fornitori di analytics applicano modelli di business basati sui ricavi provenienti dagli annunci pubblicitari. Il loro utilizzo presuppone un patto: essi monitorano il comportamento dei visitatori e creano profili acquirente per eseguire il retargeting con gli annunci; in cambio, si ottengono analisi gratuite.

La missione di Cloudflare è contribuire a costruire un Internet migliore, e una parte di questa missione consiste nel fornire analisi di base a tutti coloro che dispongono di un sito, senza compromettere la privacy degli utenti. E gratis, oltretutto. Non ci è mai interessato tracciare gli utenti o vendere pubblicità. Non vogliamo sapere cosa fanno gli utenti su Internet, perché non sono affari nostri.

I nostri clienti si affidano da tempo agli Analytics di Cloudflare perché siamo precisi, veloci, e mettiamo la privacy al primo posto. A settembre abbiamo rilasciato per i nostri clienti un importante aggiornamento, che ha reso gli analytics resi ancora più flessibili.

Tuttavia, sappiamo che sono in molti a non poter utilizzare i nostri analytics, semplicemente perché non riescono a configurare i propri sistemi per utilizzare il resto di Cloudflare for Infrastructure. Nello specifico, non sono in grado di cambiare i loro server DNS. Oggi portiamo la potenza dei nostri analytics a tutto il Web.

Cosa posso fare con Cloudflare Web Analytics?

Abbiamo lavorato sodo per rendere i nostri analytics massimamente potenti e flessibili, senza comprometterne velocità e facilità di utilizzo.

Quando si misurano le statistiche e i dati del proprio sito Web, le domande più comuni sono: "Quanto traffico ho ricevuto?" e "Quante persone l'hanno visitato?". Rispondiamo a queste domande misurando le visualizzazioni della pagina (il numero totale di volte in cui la visualizzazione di una pagina è stata caricata) e le visite (il numero di volte in cui un utente è arrivato su una pagina da un altro sito).

Con Cloudflare Web Analytics, passare dalla misurazione delle visualizzazioni di pagina a quella delle visite è molto semplice. All'interno di ciascuna visualizzazione è possibile vedere le pagine più visitate, i Paesi, i tipi di dispositivi e i referrer.

La cosa che più mi piace è la possibilità di aggiungere filtri globali e andare rapidamente ai dati più importanti con azioni come "Zoom" e "Raggruppa per". Supponiamo di pubblicare un nuovo post sul blog e di voler vedere i siti principali che inviano traffico subito dopo aver inviato un'e-mail ai nostri iscritti. È facile eseguire lo Zoom sull'intervallo di tempo in cui si è inviata l'e-mail e selezionare Raggruppa per per visualizzare le pagine più visitate. Quindi, è possibile aggiungere un filtro solo a quella pagina e infine visualizzare i migliori referrer per quella pagina. È magia!

La cosa più sensazionale è che i nostri analytics sono gratuiti. Non abbiamo limiti in base alla quantità di traffico che si può inviare. Grazie alla nostra tecnologia ABR, siamo in grado di fornire analytics accurati per siti Web che ricevono da una a un miliardo di richieste al giorno.

Come funziona il nuovo Web Analytics?

Tradizionalmente, Cloudflare Analytics funziona misurando il traffico sul nostro perimetro. Questo presenta grandi vantaggi: nello specifico, cattura tutto il traffico, anche dai clienti che bloccano JavaScript o non caricano HTML. Sul perimetro possiamo anche bloccare i bot, aggiungere protezione dal nostro WAF e misurare le prestazioni del server di origine.

Il nuovo Web Analytics funziona come la maggior parte degli altri strumenti di misurazione: monitorando i visitatori sul client. Avevamo da tempo strumenti di misurazione lato client con Browser Insights, ma erano disponibili solo per gli utenti orange-cloud (ad es. i clienti Cloudflare).

Oggi, per la prima volta, tutti possono accedere ai nostri analytics lato client — persino quando non si utilizza il resto di Cloudflare. Basta aggiungere il nostro snippet JavaScript a qualsiasi sito Web per iniziare a raccogliere metriche.

Come ci si iscrive?

Abbiamo lavorato sodo per rendere il nostro onboarding il più semplice possibile.

Innanzitutto, è necessario inserire il nome del sito. È importante utilizzare il nome di dominio su cui verranno inviati gli analytics — lo usiamo per filtrare eventuali report di analytics "spam" indesiderati.

(Al momento, è possibile solo aggiungere analytics da un sito Web a ogni account Cloudflare. Nelle prossime settimane aggiungeremo il supporto per più proprietà degli analytics per account.)

Successivamente, verrà visualizzato un tag script da copiare nel sito. Consigliamo di aggiungerlo subito prima del tag </body> di chiusura nelle pagine che si desidera misurare.

E questo è tutto! Dopo aver pubblicato il sito e aver iniziato a ricevere visite, sarà possibile visualizzarle negli analytics.

Cosa si intende per "privacy-first"?

Detta in altri termini, mettere la privacy al primo posto significa che non monitoriamo i singoli utenti allo scopo di fornire analytics. Non utilizziamo alcuno stato lato client (come i cookie o localStorage) per scopi di analisi. Cloudflare, inoltre, non monitora gli utenti nel tempo tramite il loro indirizzo IP, la stringa di User Agent o altro attributo immutabile ai fini della visualizzazione degli analytics: consideriamo il fingerprinting anche più invadente dei cookie, in quanto gli utenti non hanno modo di sbarazzarsene.

Il concetto di "visita" è fondamentale per questo approccio. Invece di contare indirizzi IP univoci, che richiederebbero l'archiviazione dello stato di ciò che fa ogni visitatore, possiamo limitarci a contare il numero di visualizzazioni di pagina provenienti da un sito diverso. Questa operazione fornisce una metrica perfettamente utilizzabile che non compromette la privacy.

E poi?

Questo è solo l'inizio dei nostri Analytics che mettono la privacy al primo posto. Siamo entusiasti di integrarci più da vicino con il resto di Cloudflare e fornire ai clienti statistiche ancora più dettagliate su prestazioni e sicurezza (non solo sul traffico). Speriamo inoltre di rendere i nostri analytics ancora più potenti come prodotto indipendente, creando supporto per avvisi, aggiornamenti in tempo reale e altro ancora.

Rimaniamo a disposizione per domande o commenti e, nel frattempo, buone misurazioni!